Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Imu agricola montana, esenzione anche per il 2014

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Il Consiglio dei ministri straordinario ha risolto il nodo dell'Imu agricola montana fissando nuovi criteri per il pagamento con esenzione totale per 3.456 comuni (prima erano 1.498) e parziale per 655. Il testo approvato prevede che a decorrere dall'anno in corso, 2015, l'esenzione dall'imposta municipale propria (Imu) si applica “ai terreni agricoli, nonché a quelli non coltivati, ubicati nei Comuni classificati come totalmente montani, come riportato dall'elenco dei Comuni italiani predisposto dall'Istat; ai terreni agricoli, nonché a quelli non coltivati, posseduti e condotti dai coltivatori diretti e dagli imprenditori agricoli professionali, di cui all'articolo 1 del decreto legislativo del 29 marzo 2004 n. 99, iscritti nella previdenza agricola, ubicati nei Comuni classificati come parzialmente montani, come riportato dall'elenco dei Comuni italiani predisposto dall'Istat. Tali criteri si applicano anche all'anno di imposta 2014. Per l'anno 2014 non è comunque dovuta l'Imu per quei terreni che erano esenti in virtù del decreto del ministro dell'Economia.