Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Umbria, all'ex Pozzi di Spoleto operai senza soldi da novembre 2019

Felice Fedeli
  • a
  • a
  • a

Da novembre dell'anno scorso, 150 operai della ex Pozzi di Spoleto non percepiscono soldi. Una lettera unitaria della Seconda commissione del consiglio regionale indirizzata al ministero del Lavoro e ai parlamentari umbri per sbloccare l'impasse calata ormai dal 21 novembre scorso sul rinnovo della cassa integrazione straordinaria, per i 150 operai tuttora in organico alla ex Pozzi. Una situazione molto intricata che era già salita alla ribalta della cronaca anche di recente (leggi qui) e che continua a non far dormire sonni tranquilli alle maestranze, che nella giornata del 24 aprile si sono attivate per scrivere una lettera al sindaco Umberto De Augustinis.