Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, Rana aumenta del 25% gli stipendi dei suoi 700 dipendenti

Da sinistra, Gian Luca e Giovanni Rana

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Piano straordinario dei pastifici Rana durante la pandemia di Coronavirus. L'ad dell'azienda, Gian Luca, ha infatti varato l'aumento dello stipendio ai 700 dipendenti che stanno lavorando in questo periodo difficile nei 5 stabilimenti in Italia. Si tratta di un piano che prevede aumenti salariali per 2 milioni di euro, con maggiorazione dello stipendio del 25% per ogni giorno lavorato e un ticket mensile straordinario di 400 euro per le spese di babysitting. Ma non solo, in caso di contagio da Covid 19 è stata stipulata una polizza assicurativa per tutti i dipendenti, compresi quelli al lavoro in modalità smart working.