Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ast, incontro infruttuoso al ministero: nuovo vertice il 23

Il ministro Federica Guidi

Andrea Niccolini
  • a
  • a
  • a

Vertenza Ast, incontro interlocutorio: è quello che si è svolto nella mattinata di venerdì 19 settembre al ministero dello Sviluppo economico, presieduto dal ministro Federica Guidi. Presenti, oltre ai vertici aziendali, anche la presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, e i rappresentanti sindacali. Alla fine è stato deciso di riconvocare un nuovo vertice tra sindacati e azienda, sempre al ministero dello Sviluppo economico, martedì 23 settembre. Lo ha reso noto al termin dell'incontro Guglielmo Gambardella, coordinatore del settore siderurgico per la Uilm nazionale. "La società siderurgica - ha detto Gambardella - ha confermato la volontà di rilancio, ma proprio sul piano industriale sono necessari ulteriori chiarimenti ed elementi di concretezza, in particolare sulla struttura commerciale ed investimenti, anche rispetto ad un impegno preciso della capogruppo ThyssenKrupp. Abbiamo ribadito al management la richiesta di stralciare dal piano la decisione di verifica della chiusura di un forno". "Il ministro Federica Guidi, che era presente all'incontro - ha concluso Gambardella - ha ribadito l'impegno ad utilizzare gli strumenti a disposizione del Governo per investimenti e riduzione del costo energia".