Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sgl Carbon, accordo al Ministero per la cassa integrazione

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

L'accordo per la cassa integrazione a zero ore alla Sgl Carbon di Narni Scalo è stato firmato martedì al Ministero del Lavoro. L'intesa, sottoscritta da liquidatori dell'azienda, Confindustria e organizzazioni sindacali - consente dunque di evitare le procedure di mobilità per i 130 dipendenti annunciate dall'azienda dopo la messa in liquidazione dello stabilimento. Il provvedimento avrà durata di sei mesi a partire da martedì 1 luglio, con una decurtazione dello stipendio di circa il 20%. Per i dipendenti che lo vorranno ci sarà la possibilità di accettare la mobilità entro il 30 settembre, usufruendo di un incentivo di 20.000 euro. Un'ulteriore possibilità di accesso alla mobilità ci sarà poi da ottobre a dicembre. Ora la speranza dei lavoratori è affidata alla trattativa in corso per la cessione delle aree dell'azienda. In caso di "fumata bianca" i dipendenti potranno agganciarsi alla ripartenza dello stabilimento.