Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rc auto familiare, slitta la riforma che consente risparmi sull'assicurazione di auto, moto e scooter

Jacopo Barbarito
  • a
  • a
  • a

La nuova Rc auto familiare (scopri qui di cosa si tratta), che dovrebbe entrare in vigore dal 16 febbraio 2020, rischia di slittare. Niente risparmi, dunque, almeno nell'immediato, sull'assicurazione di nuove auto, moto o scooter. Alla Camera dei deputati, infatti, è in corso la conversione del decreto Milleproroghe e, nel merito, sono stati presentati alcuni emendamenti volti a posticipare l'entrata in vigore del provvedimento, che rivoluziona il settore. Servirebbero, infatti, interventi tecnici per adeguare gli attestati di rischio all'abolizione del bonus malus per i nuclei familiari i cui componenti beneficerebbero della classe di rischio più bassa di uno dei componenti. Un sistema che la parte tecnica e software non è ancora pronta a gestire. Leggi anche: In Umbria polizza Rc auto più cara per 23 mila automobilisti