Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Pensioni, tagli sugli assegni: il piano del governo per archiviare quota 100

Esplora:

Jacopo Barbarito
  • a
  • a
  • a

Pensioni, il governo lavora a una riforma che prevede nuovi tagli sugli assegni. L'esecutivo guidato dal premier, Giuseppe Conte, vuole archiviare quota 100 - il provvedimento voluto dalla Lega - con un anno di anticipo. I sindacati frenano su questo piano e chiedono all'esecutivo di mettere sul tavolo la riforma del pensionamento anticipato. La proposta del governo prevede un metodo di calcolo interamente contributivo per gli assegni di chi ha iniziato a lavorare prima del 1996; una proposta che, però, penalizza,  chi avrebbe diritto ad un calcolo misto, con una parte derivante da un calcolo contributivo. Un sistema che, in quel caso, provocherebbe assegni ridotti anche del 30% per chi ha iniziato a lavorare dopo il 1996. Leggi anche: Ticket sanità, arriva lo sconto per le prestazioni mediche