Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Caos Nestlé, Cisl: "Sindacati e impresa non esasperino i toni"

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

  Sulla questione Nestlè-Perugina e lo stato di agitazione proclamato dai lavoratori c'è da registrare l'intervento del segretario regionale Cisl Ulderico Sbarra. "Il sindacato e l'impresa non devono esasperare i toni del confronto - ha sottolineato -: è necessario un impegno per trovare, come sempre avvenuto in passato, le modalità utili a raggiungere attraverso la trattativa i migliori accordi per garantire in qualità la produzione e il lavoro. Non servono né rigidità né allarmismi, ma chiarezza dei problemi e grande senso di responsabilità nel perseguirne la soluzione. Riuscendo, magari, a migliorare e valorizzare il già importante capitale umano quale vero core business di un'azienda simbolo e leader dell'industria agroalimentare nazionale".