Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

L'olio, risorsa tra le più preziose: presentato il premio regionale “Oro verde dell'Umbria”

Sarà il prologo dell'evento clou, il concorso nazionale Ercole Olivario, che sarà presentato il 20 marzo a Roma a Palazzo Madama

Andrea Niccolini
  • a
  • a
  • a

Ben 30.000 produttori, stime produttive 2013/2014 che parlano di un'annata di carica con poco meno di 70mila quintali di olio extra vergine di oliva (più 30% rispetto alla precedente campagna): l'occasione per parlare dello straordinario mondo dell'olivicoltura umbra è stata la conferenza stampa di presentazione del premio regionale “Oro verde dell'Umbria”, anticamera dell'evento clou, il concorso nazionale Ercole Olivario. L'assessore regionale Fernanda Cecchini, nell'aprire i lavori, ha sottolineato l'impegno della Regione nel riscrivere le misure e le azioni alla luce della nuova programmazione comunitaria: “l'olivicoltura dovrà avere uno spazio specifico per rafforzare la promo-commercializzazione e trovare diritto di cittadinanza all'elemento paesaggistico”. In altre parole, incentivare il settore non solo per quantitativi prodotti, ma anche come misura a superficie, a ettaro. “Su questa nuova prospettiva stiamo lavorando assieme alle Regioni Toscana, Liguria e Marche”. Per il presidente della Camera di Commercio, Giorgio Mencaroni “c'è stata una crescita qualitativa del settore”, attestata anche dai risultati conseguiti lo scorso anno, al concorso dell'Ercole Olivario: “nel 2013 – ha ricordato il presidente – 3 aziende umbre si sono aggiudicate il premio”. Alla XXII edizione parteciperanno, quest'anno, 34 oli umbri, con 26 dop e 8 extravergine. Paolo Morbidoni, sindaco di Giano dell'Umbria (la città che ospiterà sabato  8 Marzo, all'Abbazia San Felice, dalle 9.30, il premio regionale “Oro verde dell'Umbria” e il workshop su “e-commerce e web marketing”) ha evidenziato “l'esercizio positivo dell'uomo sulla terra”, riferendosi al fatto che nei 28.000 ettari di terreno coltivati a olivo il rischio di dissesto idrogeologico è inferiore rispetto ad altre parti. Il concorso nazionale Ercole Olivario sarà presentato il 20 marzo a Palazzo Madama, ci sarà anche il saluto del presidente del Senato Pietro Grasso.