Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Umbria Mobilità, cessione del 100% entro luglio

Ok al piano di ristrutturazione, ma i soci riservano di scegliere. Previsti 12 milioni da Roma Tpl e 22 per i fornitori

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Si prospettano settimane intense per Umbria Mobilità. Nel mese di febbraio infatti è previsto il corrispettivo della cessione a Busitalia del 70% per oltre 21 milioni di euro. Ma soprattutto con l'incasso, entro luglio, del restante 30% delle quote, pari a 11milioni e 700mila euro. Questo quanto scritto nel piano di ristrutturazione di Umbria Mobilità, sdoganato anche dall'assemblea dei soci. Insomma, l'opzione del 30% ci dovrà essere entro 4 mesi, altrimenti...I soci si sono infatti riservati di scegliere se esercitare entro 12 mesi l'opzione o far fronte ad altre risorse. Per la riuscita del piano necessario sarà pure lo smobilizzo del patrimonio non strategico, l'incasso del credito con Roma Tpl in 5 anni (12 milioni nel primo). Tra le varie condizioni anche quella del pagamento dei debiti ai fornitori, pari a più di 22 milioni. Servizio completo nel Corriere dell'Umbria del 4 febbraio a cura di Alessandro Antonini