Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Cna: le piccole e medie imprese umbre sempre più lanciate sul mercato globale

Serie di incontri d'affari con una grande società del Qatar che opera con aziende italiane in tutto il Medio Oriente

Andrea Niccolini
  • a
  • a
  • a

Continua a ritmi serrati l'attività di sostegno all'internazionalizzazione delle piccole e medie imprese della regione messa in campo da Cna Umbria. Nei giorni scorsi è stata la volta di una fitta serie di incontri  d'affari tra ventisette imprese umbre del settore arredo casa e la Levante Trading, una società del Qatar operante con aziende italiane similari in tutto il Medio Oriente. Dopo la realizzazione di uno show room permanente a Dubai da parte delle aziende umbre del sistema “arredo casa”, sono stati stabiliti contatti con molti operatori dell'area. Quello con la Levante Trading si prefigura tra i più interessanti per le imprese della regione. La Levante è una società di emanazione di Nabina Group, uno dei più importanti gruppi economici del Qatar, operante da decenni nel settore delle costruzioni, transport e real estate. Tariq Nabina e Yaser El Sayed, i due massimi esponenti di Levante Trading, hanno effettuato una visita in Umbria per incontrare imprese con le quali realizzare progetti promo-commerciali attraverso attività di rappresentanza e con esposizioni permanenti, a seconda della tipologia di prodotto. Cna ha stretto un accordo di collaborazione con Levante Trading per la promozione di tutte le aziende umbre nel Medioriente e ha organizzato e coordinato gli incontri "business to business". Sono state 27 le imprese umbre, alcune anche di grandi dimensioni e operanti in tutti i comparti del settore arredo casa (mobili, cucine, complementi d'arredo, ceramiche, tessuti, mobili da giardino, rivestimenti in ceramica, legno e marmo) che hanno effettuato incontri individuali con i rappresentanti di Levante trading. “Questo è solo il primo passo – ha dichiarato Francesco Vestrelli, responsabile Internazionalizzazione della Cna -. Il progetto è aperto alla partecipazione di tutte le imprese interessate a sviluppare rapporti commerciali in quell'area.