Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Progetto per la Sanfaustino, sindacati sperano in nuove assunzioni

C'è fiducia dopo l'ingresso in azienda dell'imprenditore Benedetto Mancini

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Sembra superato il periodo di difficoltà alla Sanfaustino. Ad affermarlo sono i sindacati, Fai Cisl e Cisl Umbria, che vedono con favore l'ingresso di un nuovo imprenditore, Benedetto (mai nome più adatto) Mancini, in questa realtà produttiva del territorio di Massa Martana, sia per il miglioramento della qualità del prodotto che per l'occupazione. L'auspicio è quello di istaurare corrette relazioni industriali basate sulla politica di concertazione a vantaggio del lavoro e dei lavoratori. La presentazione ufficiale del nuovo entrato nell'azienda e del rilancio del progetto produttivo della Sanfaustino si terrà domattina, sabato 23, alle 11 presso lo stabilimento. Un progetto che porterà alla valorizzazione del sottosuolo, dell'acqua minerale prodotta. L'auspicio del sindacato è che a breve ci possa essere la possibilità di assunzioni.