Prosegue il viaggio in camper per creare 8 posti di lavoro

Prosegue il viaggio in camper per creare 8 posti di lavoro

Prosegue il viaggio a tappe in camper per l'Italia con l'obiettivo di consegnare a ottobre otto contratti di lavoro a giovani disoccupati del territorio. È l'obiettivo del progetto dell'associazione Cività Etica ispirato dall'economia di condivisione che si fonda sulle relazioni. Tutto finalizzato alla creazione di nuovi posti di lavoro.

26.07.2013 - 17:16

0

Prosegue il viaggio a tappe in camper per l'Italia con l'obiettivo di consegnare a ottobre otto contratti di lavoro a giovani disoccupati del territorio. È l'obiettivo del progetto dell'associazione Cività Etica ispirato dall'economia di condivisione che si fonda sulle relazioni. Tutto finalizzato alla creazione di nuovi posti di lavoro. L’ideatore Gianluca De Gennaro: “Stiamo lavorando per costituire il capitale della nuova cooperativa rifondata a marzo che sarà determinato dalla sottoscrizione di 4000 certificati di impegno (al 25 luglio ne sono stati sottoscritti oltre 800 e distribuiti numerosi blocchetti a gente disposta a fare a propria volta da raccoglitore). Con 200mila euro di base - ha spiegato De Gennaro - andremo a sottoscrivere gli otto contratti di lavoro per un anno a giovani disoccupati in modo che questi possano coltivare i loro sogni. Giovani, in sostanza, che abbiano già una idea di cosa fare da grande. Chi nell'arte, chi nell'agricoltura, chi nell'edilizia, avrà l'occasione di un anno di lavoro a 1000 euro al mese con tanto di contributi versati. Il giovane dovrà sfruttare l'anno per aprirsi la porta del futuro. Il camper sta attraversando l'Italia, andiamo avanti con il passaparola”. Il progetto vivrà il suo epilogo il 4, 5, 6 ottobre a Scheggia e Pascelupo con tappa finale al Parco della Vittorina: una rassegna tra musica e teatro, oltre alla consegna degli otto contratti di lavoro.

Guido Giovagnoli

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Eurogruppo, Centeno: "Accordo molto vicino, necessario compromesso"

Eurogruppo, Centeno: "Accordo molto vicino, necessario compromesso"

(Agenzia Vista) Lisbona, 09 aprile 2020 Eurogruppo, Centeno: "Accordo molto vicino, necessario compromesso" "Chiedo a tutti i ministri delle finanze di dare il loro accordo a un piano forte per proteggere le nostre economie da questa minaccia comune. La buona notizia è che siamo molto vicini a un accordo. Voglio credere che questa volta saremo all'altezza dell'occasione e dimostreremo lo spirito ...

 
Mafia ed eurobond, l'attacco di Die Welt fa infuriare l'Italia

Mafia ed eurobond, l'attacco di Die Welt fa infuriare l'Italia

Roma, 9 apr. (askanews) - "Frau Merkel rimanga ferma!", ovvero tenga la posizione assieme all'Olanda contro il Fondo europeo di investimenti, finanziato da debito comune, leggi "coronabond", sostenuto da Francia, Italia, Spagna e altri paesi per la ripresa economica dell'Ue. Questo il titolo dell'articolo del quotidiano tedesco Die Welt (a firma di Christoph B. Schlitz) che ha fatto infuriare ...

 
Coronavirus, i nidi privati e convenzionati: rischiamo chiusura

Coronavirus, i nidi privati e convenzionati: rischiamo chiusura

Roma, 9 apr. (askanews) - Scuole chiuse per il coronavirus e didattica a distanza. Ma la realtà dei nidi è molto più complicata. Sono migliaia in tutta Italia le strutture private che si sostengono solo con le rette pagate dai genitori. Con la chiusura devono affrontare comunque oneri d'affitto e spese fisse, rischiano di non farcela e si sentono abbandonati dal governo. Molti hanno chiesto aiuti ...

 
Gli italiani non rinunciano alla Pasqua, ma sarà social: videochiamate e uova virtuali

LA FESTIVITA

Gli italiani non rinunciano alla Pasqua, ma sarà social: videochiamate e uova virtuali

Una Pasqua diversa dal solito. Genitori anziani nelle loro abitazioni, figli costretti a rimanere in altre città per studio o lavoro. Insomma sarà una Pasqua nel segno ...

09.04.2020

La Casa di Carta, Helsinki indica un calciatore come attore per la popolare serie spagnola. Chi è

TV

La Casa di Carta, Helsinki indica un calciatore come attore per la popolare serie spagnola. Chi è

C'è la candidatura di un calciatore per entrare a far parte della grande famiglia della popolare serie spagnola “La Casa de Papel”. L'attore serbo Darko Peric, che nella ...

09.04.2020

Fabrizio Corona e Nina Moric di nuovo insieme: la coppia regina del gossip sta tornando

TV

Fabrizio Corona e Nina Moric di nuovo insieme: la coppia regina del gossip sta tornando

Nina Moric e Fabrizio Corona di nuovo insieme? Secondo un’indiscrezione lanciata dal settimanale Oggi, i due ci stanno riprovando. D'altronde nell'ultimo periodo i due si ...

09.04.2020