Derby, Falcinelli carica il Grifo: "Voglio il gol da tre punti"

SERIE B

Derby, Falcinelli carica il Grifo: "Voglio il gol da tre punti"

16.04.2015 - 21:09

0

C’è la quiete prima della tempesta nelle parole di Diego Falcinelli. E’ sereno il bomber perugino. Sarà che mancano ancora tre giorni al fischio d’inizio del derby di sabato al Liberati, sarà che il vortice emozionale ha lasciato il segno nella gara d’andata e gli è costato il rosso dopo il gol del momentaneo vantaggio (LEGGI L'ARTICOLO). Intanto la marcia di avvicinamento al match dell'anno scorre via limpida. Ha toccato quota 12 reti Falcinelli, tutte belle e tutte decisive, e il suo Grifo è tornato in corsa per ‘il sogno’. Sceglie l’aggettivo “particolare” - semplice e diretto - per descrivere lo stato d’animo del momento e spiega anche che “è vero che è una settimana speciale per tutti ma c’è da viverla con tranquillità, la partita non va caricata troppo”. Il conto è ancora aperto. Il 2-2 si aprì con il gol e l’esultanza sopra le righe di Bojinov, la strigliata al bulgaro da parte dello stesso Falcinelli che si beccò un giallo pesante. “Sono cose che possono succedere, c’era tanta tensione. In un’altra partita - spiega l’attaccante perugino - sarebbe passato sicuramente tutto inosservato”. Però dopo aver segnato il rigore del sorpasso quel giallo si trasformò in rosso per l’esultanza ritenuta eccessiva. “A freddo mi sono reso conto di quanto fosse importante segnare quel rigore, in un derby così sentito si amplifica tutto e per questo sabato c’è da stare concentrati e non ripetere gli errori, anche personali, fatti all’andata”. Si rinnova la sfida nella sfida tra Falcinelli e Bojinov, quindi, ma si aggiunge anche quella tra Ardemagni e Avenatti. “Io mi tengo Arde - dice ancora Diego -, è un grandissimo giocatore. Questo Perugia ha un collettivo importante, che ha trovato la quadratura giusta nelle ultime 10-12 partite e che può vincere tutte le sette gare che mancano. Arde ci darà una grande mano. Se possiamo giocare insieme anche al Liberati? A mio avviso ci completiamo bene. A Chiavari, in una trasferta molto difficile, abbiamo fatto una grande partita. Bisogna partire dal sacrificio che stiamo mettendo in ogni partita, la base deve essere quella anche nel derby, ne servirà parecchio. Il resto sarà una conseguenza perché le qualità tecniche le abbiamo, sono sotto gli occhi”. Falcinelli non si nasconde assolutamente e dopo il centro dell’andata “spero nel gol da tre punti stavolta, ma prima viene il risultato e daremo tutto per vincerla, è troppo importante nell’economia della stagione. Ero sicuro che saremmo risaliti in classifica e sappiamo tutti che giocarsi qualcosa di così importante non capita tutte le stagioni”. Ci crede Falcinelli, ci crede il Perugia e “ce la metteremo tutta perché sappiamo quanto conta, è il sogno di ogni giocatore poter giocare certe partite. Il risultato passa dalla prestazione e il nostro impegno non mancherà. Cercheremo di dare una grande gioia a tutta Perugia”. La stessa provata dall’adolescente Diego dieci anni fa, quando i grifoni espugnarono il Liberati dopo 74 lunghissimi anni di attesa. “Ricordo benissimo quella partita, l’esultanza di Fabrizio Ravanelli sotto il settore dei i tifosi biancorossi. Non ho il Grifo tatuato sul braccio, però spero di poter festeggiare come fecero loro”. Anche se i tifosi perugini potranno essere solo un migliaio per delle limitazioni che “purtroppo sono una sconfitta per il calcio, è un peccato”. L’aria è frizzantina intorno a Falcinelli. Si dice “consapevole” che questa sfida passerà alla storia e potrebbe diventare una pagina indelebile con un perugino protagonista. “Ma non sarà di certo un Grifo all’arma bianca. Il derby è un partita a parte - conclude - si vince con la testa”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Auto, Fiom a Conte: emergenza occupazione, apriamo confronto

Auto, Fiom a Conte: emergenza occupazione, apriamo confronto

Roma, 4 giu. (askanews) - La Fiom scrive al premier Giuseppe Conte lanciando l'allarme occupazione nel settore auto e chiedendo l'apertura di un confronto. "Presidente Conte, noi le chiediamo l'apertura di un confronto, perché non ne possiamo più. Sono anni che lottiamo per tenere aperti gli stabilimenti che producono la mobilità di questo paese e sono anni che lottiamo per l'occupazione", ...

 
#GeorgeFloyd, la testimonianza di Gabriele Ciampi: qui l'inferno

#GeorgeFloyd, la testimonianza di Gabriele Ciampi: qui l'inferno

Roma, 4 giu. (askanews) - "Questa è la situazione a Los Angeles, in una zona tranquilla, ero qui a comprare delle cose: in mezz'ora si è scatenato l'inferno. C'è tantissimo fumo nero... ormai non c'è più controllo". Inizia così il racconto del maestro Gabriele Ciampi, direttore d'orchestra, adorato da Michelle Obama, compositore e unico italiano in giuria ai Grammy Awards, che si è ritrovato ...

 
#GeorgeFloyd, i 4 agenti sono ora tutti sotto processo

#GeorgeFloyd, i 4 agenti sono ora tutti sotto processo

Milano, 4 giu. (askanews) - In carcere tutti e 4 gli agenti coinvolti a Minneapolis nella morte di George Floyd, mentre negli Usa (e non solo negli Usa) continuano le proteste. In molti paragonano il periodo tumultuoso, generato dal caso Floyd e dalle conseguenti manifestazioni e scontri al 1978 quando la violenza rivelava un modello ampio di dissoluzione sociale negli Usa. Trump è il partito al ...

 
MidiFly, il software che muove i suoni e le immagini a distanza

MidiFly, il software che muove i suoni e le immagini a distanza

Roma, 4 giu. (askanews) - Un innovativo e alternativo modo di interagire e comunicare. È MidiFly, il software che muove i suoni e le immagini a distanza. Un nuovo strumento, potente e moderno, che funziona semplicemente con un computer e una telecamera a raggi infrarossi. Una risorsa importante per il lavoro, il gioco, lo sport e la musica ma anche nel campo sanitario, nella neuro riabilitazione ...

 
Stasera in tv 4 giugno "Alessandro Borghese 4 Ristoranti": a Milano per il miglior brunch

TELEVISIONE

Stasera in tv 4 giugno "Alessandro Borghese 4 Ristoranti": a Milano per il miglior brunch

Stasera in tv 4 giugno va in onda la settima puntata della sesta stagione di "Alessandro Borghese 4 Ristoranti" (Sky Uno ore 21,15). Lo chef romano nato a San Francisco cerca ...

04.06.2020

Stasera in tv 4 giugno un altro episodio della serie "New Amsterdam"

TELEVISIONE

Stasera in tv 4 giugno un altro episodio della serie "New Amsterdam"

Stasera in tv 4 giugno appuntamento con la serie "New Amsterdam" (Canale 5, ore 21, 20). Si trappa dell'episodio dieci della seconda stagione. La trama: le detenute di Rikers ...

04.06.2020

Stasera in tv 4 giugno il film "Il cosmo sul comò" con Aldo, Giovanni e Giacomo. Appuntamento su Italia 1

TELEVISIONE

Stasera in tv 4 giugno il film "Il cosmo sul comò" con Aldo, Giovanni e Giacomo. Appuntamento su Italia 1

Stasera in tv 4 giugno va in onda il film "Il cosmo sui comò" (Italia 1 ore 21,30). La pellicola è del 2008, la regia di Marcello Cesena, nel cast Aldo Baglio, Giovanni ...

04.06.2020