Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

GiroJazz, omaggio musicale alla carovana rosa

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

Un'anteprima tutta rosa, rosa Giro d'Italia. Anche questo storico evento ciclistico sarà contaminato dal jazz di “nuova generazione” e delle “nuove generazioni”. Lo Young Jazz Festival, in programma a Foligno a partire da sabato 17 maggio e fino al 25 maggio, venerdì 16 maggio infatti porta in scena un'anteprima con un originale omaggio in musica al Giro d'Italia che sta facendo tappa nella città umbra. La serata esclusiva denominata “GiroJazz” ha in programma il concerto di Manuel Magrini Trio a Palazzo Trinci, con inizio alle 21, durante la cena riservata al Giro. Il trio è guidato dal giovanissimo talento umbro Magrini (pianoforte) il quale ha già avuto occasione di suonare in importanti rassegne e collaborare con artisti famosi italiani ed internazionali (Ares Tavolazzi, Maurizio Giammarco, Massimo Manzi, Fabio Zeppetella, John Arnold, Johnatan Kreisberg). Il trio presenta brani originali ad alta carica di energia e pathos, i quali sono anche ricchi di momenti lirici, dando molta importanza alla melodia, con gli altri componenti sicuramente influenzati dal background classico del leader. Nel corso della serata verranno presentate anche alcune rielaborazioni di famosi standard americani. Per l'occasione, inoltre, la Rai manderà durante la diretta di venerdì 16 maggio del Giro d'Italia tre spot promozionali sul festival. Young Jazz così, dopo questa anteprima, potrà partire con la sua decima edizione. Per celebrare in grande stile l'importante ricorrenza, il festival folignate ospiterà nei prossimi giorni, tra gli altri, nomi di prestigio come l'Enrico Rava New Quartet, il duo composto da Giovanni Guidi e Gianluca Petrella e Bobo Rondelli e L'Orchestrino. Fu proprio Rava ad aprire l'esperienza del festival nella prima edizione (2005), quando tenne a battesimo i giovani di Young Jazz. Il grande trombettista, instancabile come non mai, si mette ancora alla guida di un quartetto formato da giovanissimi talenti (Auditorium San Domenico, 22 maggio). Giovanni Guidi (piano, fender rhodes) e Gianluca Petrella (trombone, effetti) presentandosi con il nome “SoupStar” (Auditorium San Domenico, 24 maggio) in un gioco di parole vogliono così racchiudere il cuore di una collaborazione ormai consolidata: diverse sorprese animeranno la serata in quanto saranno previsti interessanti ‘Special Guests'. Bobo Rondelli è invece una delle sorprese del programma di quest'anno. Il geniale cantautore livornese sarà a Foligno (Auditorium San Domenico, 23 maggio) con il tour di promozione di “A Famous Local Singer”, il nuovo album nato dall'incontro con la brass band L'Orchestrino. I biglietti per i concerti sono disponibili in prevendita online su www.youngjazz.it.