Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Al seggio a 108 anni, nonna Luisa batte un altro record

Nonna Luisa al seggio con la famiglia

Eleonora Sarri
  • a
  • a
  • a

Alla soglia dei 108 anni, torna nella cabina elettorale la nonna d'Italia, Luisa Zappitelli, classe 1911, che nella mattinata di domenica 16 maggio 2019, votando per le elezioni europee, ha battuto il suo record personale, partecipando ininterrottamente a tutte le consultazioni dell'Italia democratica, dal plebiscito del 1946 ad oggi, per 72 anni di fila. Intorno alle 11 si è presentata con la tessera elettorale e un documento al seggio di San Pio, il quartiere di Città di Castello dove abita. Oggi che l'astensione cresce a ogni appuntamento elettorale, le peripezie di Luisa Zappitelli per votare sembrano quasi una stravaganza.  Per questo anche oggi, mentre lasciava cadere la schede nell'urna, ha invitato i giovani “a non snobbare le elezioni, perché è questo il modo che hanno i cittadini di far sentire la loro voce nelle democrazie”. Naturalmente non appena è apparsa sulla soglia del seggio, è stata accolta con grande calore da presidente, segretario e scrutatori, che ormai conoscono bene la loro illustre elettrice.