Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Scandalo sanità, un imprenditore si sfoga con Duca: "Ho pagato Barberini"

Mauro Barzagna
  • a
  • a
  • a

Fra le intercettazioni raccolte dagli inquirenti che lavorano all'inchiesta che ha decapitato i vertici della sanità in Umbria e il management dell'Azienda ospedaliera di Perugia ce n'è una che chiama nuovamente in causa l'assessore Luca Barberini. E' il 26 giugno 2018 e viene registrato un colloquio fra l'ex direttore generale dell'ospedale Santa Maria della Misericordia, Emilio Duca, e l'ex direttore amministrativo Maurizio Valorosi. Duce racconta a Valorosi lo sfogo di Brando Fanelli, imprenditore titolare del gruppo Fly, indagato dalla Procura della Repubblica di Perugia per corruzione: "E' andato una sera ad Assisi, davanto all'assessore (Barberini - ndr.), dice che gli ha chiesto soldi... campagna elettorale, questo è matto capito?" Servizio completo nell'edizione del Corriere dell'Umbria del 10 maggio 2019