Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Scandalo sanità, Duca intercettato: "E' tutto un problema di massoneria e ateneo"

Mauro Barzagna
  • a
  • a
  • a

"Cioè qui, io ti posso dire che ho ricevuto anche minacce quindi, insomma, basta, tutto problem a dell'Ateneo eh! Massoneria ed Ateneo...". E' il 6 luglio 2018 e a esprimersi così, secondo le intercettazioni della guardia di finanzia nell'ambito dell'inchiesta che lo ha portato agli arresti domiciliari per i concorsi pilotati all'Azienda ospedaliera di Perugia, è il direttore generale Emilio Duca. Il discorso e la denuncia del manager emergono dal colloquio che ha con un medico, con il quale parla della vicenda del dottor Antonio Orlacchio, del quale la primaria di pediatria Susanna Esposito non voleva certificare l'attività nel suo reparto. Servizio completo di Francesca Marruco nel Corriere dell'Umbria del 21 aprile 2019