Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Disordini prima della partita: Daspo per tre tifosi

Mauro Barzagna
  • a
  • a
  • a

Tre tifosi sono stati denunciati dagli agenti del commissariato di Assisi e colpiti da Daspo emesso dal questore di Perugia per i disordini avvenuti prima e durante la partita di calcio Cannara-Sangiovannese, valevole per il campionato di serie D. Prime tensioni nei minuti precedenti l'inizio dell'incontro quando due giovani, alla testa di un gruppo ultras della tifoseria ospite, contestava il prezzo del biglietto d'ingresso e cercava di entrare in tribuna, tentando di forzare il blocco di sicurezza dei poliziotti e rifiutandosi di consegnare un'asta rigida. Problemi anche alla fine della partita, quando veniva minacciata l'addetta al bar dello stadio.  Le indagini hanno permesso di identificare due tifosi aretini di 31 anni e un minorenne di Foligno. A carico dei tre tifosi, che dovranno tutti rispondere di resistenza a pubblico ufficiale, è stato emesso dal questore di Perugia il provvedimento del Daspo (Divieto di accesso alle manifestazioni sportive) di un anno e 6 mesi per uno dei tifosi 31enni che, oltre a forzare il blocco, inveiva con minacce, e di un anno per gli altri due.