Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sfregiata al volto dall'ex compagno: 60 punti di sutura. Lui è in fuga

default_image

Jacopo Barbarito
  • a
  • a
  • a

Una giovane di origini campane è stata aggredita dall'ex compagno, un tunisino, che è entrato nella casa di accoglienza per persone in difficoltà, a Perugia, dove è accolta insieme alla figlioletta di due anni (presente anch'essa all'aggressione, anche se non risulta abbia riportato ferite o lesioni). L'uomo è entrato nella notte tra venerdì e sabato 26 gennaio e si è scagliato contro di lei con un coltello, ferendola più volte al volto. La donna è stata soccorsa in ospedale e sono stati necessari 60 punti di sutura per ridurre le ferite. L'uomo è fuggito, sulle sue tracce ci sono i carabinieri.