Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Quasi 62 mila violazioni del codice della strada: il bilancio dei vigili urbani

alessandra Borghi
  • a
  • a
  • a

Una cerimonia molto partecipata quella che si è tenuta alla Sala della Vaccara a Perugia in occasione della ricorrenza di San Sebastiano, patrono della polizia locale, alla quale hanno preso parte il sindaco Andrea Romizi, il comandante del Corpo, Nicoletta Caponi, gli assessori Cristiana Casaioli e Massimo Perari, la vice comandante Vitali e una rappresentanza dei vigili urbani e i ragazzi delle scuole partecipanti al concorso “Elisabetta Innocenzi”. Nel corso dell'incontro, la stessa comandante Caponi ha fatto il punto dell'attività 2018. Tra le attività generali del corpo svolte l'anno scorso, l'accertamento di violazioni al codice della strada sono state 61.782 (in calo rispetto alle oltre 63 del 2017), 13.117 invece gli interventi gestiti dalla Centrale operativa (13.500 nel 2017). 709 le auto rimosse in sosta d'intralcio alla circolazione e 307 quelle per cui è scattato il fermo amministrativo. 69 le multe per guida in stato di ebbrezza. 296 gli accertamenti in materia di sicurezza urbana e decoro urbano. La cerimonia è stata anche l'occasione per consegnare i riconoscimenti per il servizio svolto a Valter Branda, Emanuela Giorgettini, Massimo Olmetti e Sergio Trinari, dipendenti collocati a riposo durante il 2018.