Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Restituiti ai Negrita tutti gli strumenti musicali rubati a Natale

default_image

alessandra Borghi
  • a
  • a
  • a

I carabinieri della compagnia di Arezzo, nella mattina del 12 gennaio, hanno restituito gli strumenti musicali e gli amplificatori rubati al gruppo musicale dei Negrita e ritrovati nei giorni scorsi dai militari in seguito alle indagini relative al furto avvenuto la notte di Natale a Castelnuovo di Subbiano (Arezzo), nello studio di registrazione della band. Le indagini sono state condotte dalla stazione dei carabinieri di Subbiano e dal nucleo operativo e radiomobile di Arezzo e hanno avuto una svolta quando due italiani si sono presentati in un negozio di strumenti musicali di Perugia per tentare di vendere due delle chitarre rubate. I due, con precedenti per furto e ricettazione, sono stati così individuati e rintracciati dai militari aretini, che, durante le successive perquisizioni, sono riusciti a recuperare la refurtiva, trovandola in un forno in cemento situato in un parco pubblico tra i comuni di Subbiano e Anghiari, in provincia di Arezzo. La restituzione è avvenuta nella caserma del comando della compagnia dei carabinieri di Arezzo, dove gli artisti Drigo e Mac dei Negrita hanno potuto riprendere i loro strumenti musicali. I due musicisti hanno ringraziato l'Arma per la rapidità delle indagini.