Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Spaccio di cocaina: espulso dall'Italia un albanese

default_image

Mauro Barzagna
  • a
  • a
  • a

Al termine del processo per direttissima, un albanese di 30 anni senza fissa dimora è stato espulso dall'Italia. Il provvedimento è stato disposto in seguito all'arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, effettuato dai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Perugia che hanno fermato l'uomo nel corso di un controllo nella zona di Olmo, alle porte di Perugia. A bordo dell'auto sulla quale viaggiava lo straniero sono state rinvenute 11 grammi di cocaina confezionati in dosi e 135 euro, ritenuti provento dello spaccio.