Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rifiuti pericolosi abbandonati nelle piazzole

Eleonora Sarri
  • a
  • a
  • a

Tre piazzole e altrettanti depositi improvvisati di materiale. Circoscritti con nastro bianco e rosso. Di sicuro non passano inosservati. Sembrano altrettanti depositi volanti di eternit. Lasciati ai bordi della strada del Pantano, quella che collega Pierantonio a Ellera, da almeno un paio di settimane. Tante le domande, altrettante le risposte che non ci sono. Se è eternit come pare a occhio nudo c'è poco da stare allegri. In tanti ci passano, più di uno si ferma in quelle piazzole tra Antognolla e Colle Umberto dove di giorno stazionano le prostitute. L'ipotesi più probabile è che il materiale sia stato scaricato nottetempo da qualcuno, che ha preferito ammorbare l'ambiente piuttosto che seguire la corretta procedura dello smaltimento dell'eternit. Certo è che per aver delimitato l'area con il nastro “istituzionale” qualcuno è venuta a conoscenza dell'episodio, ma i tempi di rimozione appaiono un po' lunghi visto e considerato che la strada è molto, molto frequentata.