Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Girava in centro con un'arma da taglio, finisce in carcere

default_image

Mauro Barzagna
  • a
  • a
  • a

I poliziotti della squadra volante della questura di Perugia hanno arrestato e trasferito nel carcere di Capanne un ivoriano di 23 anni che girava in centro storico con una lametta da barba predisposta per essere usata a mo' di coltello. Il giovane, irregolare sul territorio italiano, è stato rintracciato e trovato in possesso di un telefono cellulare rubato alcuni giorni prima a una donna vicino alla stazione ferroviaria di Fontivegge: era gravato della misura cautelare del divieto di dimora nei comuni della provincia di Perugia dal luglio 2018 ma era stato rintracciato già altre tre volte, nei mesi agosto e settembre, nel centro di Perugia e denunciato perché trovato in possesso di lamette e coltelli.