Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Migranti, frasi choc del medico: "Non le ho scritte io"

default_image

Jacopo Barbarito
  • a
  • a
  • a

"Di sicuro quel post non l'ho scritto io": si difende la dottoressa del pronto soccorso di Spoleto finita nella bufera per quanto scritto contro i migranti in un gruppo su Facebook. Ipotizzando uno scherzo nei suoi confronti o una violazione del profilo. Il medico denuncia intanto di avere ricevuto minacce, anche fisiche. Il suo avvocato ha parlato di un ipad lasciato incustodito durante una festa, che sarebbe stato usato per postare le frasi sul gruppo "Doctorinfuga". La dottoressa ora dovrà fornire la sua versione dei fatti davanti alla commissione disciplinare istituita dall'Asl nei suoi confronti.