Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Gomme bucate all'auto del magistrato, sospeso poliziotto

Al centro il pm Paolo Abbritti

Alessandro Antonini
  • a
  • a
  • a

E' stato sospeso per sei mesi l'agente della squadra volante di Firenze, originario di Foligno, per aver "spiato" attraverso la banca dati della polizia le informazioni sensibili del pm perugino Paolo Abbritti a cui qualche settimana dopo sono state bucate le gomme dell'auto. L'inchiesta è condotta dal magistrato fiorentino Luca Turco, dato che la procura gigliata per competenza si occupa dei colleghi perugini. L'agente il 20 febbraio avrebbe acquisito i dati della targa del'auto di Abbritti e l'indirizzo dell'abitazione: il 9 marzo un uomo a volto coperto si è recato a casa di Abbritti squarciando con un punteruolo le gomme della sua vettura. Da qui il fascicolo di Turco: la richiesta di sospensione del poliziotto è stata vidimata dal giudice per le indagini preliminari.