Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Truffe nel nome di luce e gas

Presi di mira soprattutto gli anziani

Eleonora Sarri
  • a
  • a
  • a

E' di nuovo allarme truffe nel settore dei servizi energetici. Da qualche giorno infatti si sono intensificate le segnalazioni da parte di clienti Aimet che sono stati contattati telefonicamente o che hanno ricevuto la visita di individui che propongono contratti di luce e gas mettendo in atto pratiche scorrette e ingannevoli. "In alcuni casi - spiegano da Aimet - questi soggetti si presentano come operatori Aimet, probabilmente al fine di conquistarsi la fiducia del potenziale cliente, in altri riferiscono false informazioni relativamente alla fine del mercato tutelato – che scatterà il 1° luglio 2019 – invitando il cliente a sottoscrivere subito un nuovo contratto di energia elettrica per non incorrere nella sospensione della fornitura".  Le segnalazioni sono arrivate numerose soprattutto dall'area dell'Alto Tevere. Aimet ricorda che l'azienda non pratica il porta a porta e non contatta telefonicamente i clienti per richiedere dati riguardanti la fattura.