Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

A Roma gli Oncology Games: ecco i nomi dei 13 atleti italiani

alessandra Borghi
  • a
  • a
  • a

Saranno tredici gli atleti italiani, in rappresentanza di sette regioni (Umbria, Emilia Romagna, Veneto, Marche, Toscana, Lazio, Piemonte), che prenderanno parte alla prima edizione degli "Oncology Games", progetto europeo nato da un'idea di Leonardo Cenci dell'Associazione Avanti Tutta onlus di Perugia. Coordinatore del progetto è l'Associazione TUCEP (Tiber Umbria Comett Education Programme).  Domenica 24 giugno presso lo Stadio della Farnesina di Roma, per la prima volta, 36 pazienti oncologici di sei paesi europei (Italia, Gran Bretagna, Spagna, Grecia, Polonia e Bulgaria) parteciperanno ad una dimostrazione sportiva non competitiva a loro dedicata. Le discipline previste sono la corsa (60 m, 100 m, 200 m, 400 m, 800 m, 1.500 m, staffetta 4x100), il lancio del peso ed il nordic walking. Gli atleti italiani coinvolti, oltre al perugino Leonardo Cenci che parteciperà a varie gare di corsa, sono Davide Polchri di Faenza (lancio del peso), Silva Ceccherini di Laterina (corsa), Andrea Cicconi di Macerata (corsa), Sara Boninsegna di Salara (nordic walking), Riccardo Comandini di Ravenna (corsa), Ada Quaranta di Cuneo (nordic walking), Gabriele Cavina di Ravenna (corsa), Monica Forchetta di Roma (corsa), Claudio Bernardi di Ravenna (corsa), Salvatore Serra di Roma (corsa), Stefano Prato di Novi Ligure (corsa), Giuseppe Maganuco di Ravenna (corsa). La mattina del giorno precedente alle gare, sabato 23 giugno, tutti i soggetti coinvolti si riuniranno per dare vita ad una serie di convegni scientifici che si terranno presso la sala conferenze Fin del Foro Italico a Roma, a conclusione dei vari percorsi intrapresi da ogni singolo Paese, il cui fine è la promozione dello sport, la prevenzione delle malattie oncologiche e la realizzazione di linee guida in ambito sanitario per la realizzazione di attività sportive da parte dei pazienti oncologici.