Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Tanti premiati per la festa dell'Arma

alessandra Borghi
  • a
  • a
  • a

In occasione della festa per i 204 anni dell'Arma dei carabinieri sono stati consegnati riconoscimenti a chi si è distinto. Ecco quelli conferiti per la provincia di Perugia. Encomio solenne in forma collettiva concesso dal comandante generale dell'Arma alle compagnie di Spoleto e Foligno. Per gli interventi di pronta assistenza alla popolazione dopo il sisma del 30 ottobre 2016. Encomio solenne anche per il  tenente Raffaele Falginella, al maresciallo maggiore Gianni Sbardellati, ai brigadieri Loris Fraticelli e Domenico Rizzo, agli appuntati scelti Fabio Funari, Andrea Pagliaro e ai carabinieri Francesco Paiano, Alessio Appollonio e Luca Aversali: “comandante e addetti alla tenenza di Norcia e comandante e addetti alla stazione di Cascia - è la motivazione - in occasione dei disastrosi eventi sismici che colpivano il territorio di competenza,  partecipavano personalmente, con rischio e forte disagio personale, a tutte le fasi dell'emergenza” (settembre 2016-gennaio 2017). Encomio concesso dal comandante della Legione carabinieri Umbria al luogotenente Feliciano Angeli, ai marescialli Roberto Pilia, Claudio Di Rocco,  Mirko Sollevanti e Mario Sabatini, ai brigadieri Vittorio Oliva, Marco Sciascia e Angelo Sansone, agli appuntati Andrea Bianconi, Filippo Ercoli e Federico Lavolpicella. Encomio anche per il luogotenente c.s. Aleo Bartolomeo e al maresciallo ord. Fabio Ferrelli e la maresciallo capo Simone Spaccino.   Elogio per il vice brigadiere Angelo Taraborelli e l'appuntato Lorenzo Papa. A conclusione della consegna delle ricompense,  la mamma di una ragazza ha letto un pensiero di ringraziamento, voluto dalla figlia, nei confronti dei carabinieri che le sono stati vicini in un momento di particolare difficoltà. Aveva infatti subito il furto di un portafoglio con effetti personali a cui teneva molto e i militari lo avevano ritrovato.