Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Viveva tra rifiuti e animali malati

Jacopo Barbarito
  • a
  • a
  • a

Dramma nel dramma nel territorio di Sellano. I carabinieri forestali di Cerreto di Spoleto sono infatti intervenuti , insieme al sindaco, a un veterinario della Asl 2 e personale del servizio di igiene e sanità pubblica, trovando diversi cani e gatti che vivevano in condizioni di estremo disagio, malnutriti, con guinzagli non regolari, e in un habitat pieno di rifiuti, escrementi e materiale abbandonato. Il tutto in una casetta in legno del sisma del ‘97, abitata da una donna di 66 anni in evidente situazione di disagio mentale. Gli animali, peraltro, erano privi dei regolari microchip e affetti da parassitosi. La casetta, che presentava muffa, sporcizia e incuria generale, è stata dichiarata inagibile e gli animali presi in cura dalle autorità, mentre la donna è stata trasferita in una struttura sanitaria di Foligno.