Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Meteo, arriva la neve a quote basse. Pioggia e crollo delle temperature

  • a
  • a
  • a

Si prospetta un fine settimana all'insegna del maltempo, almeno stando alle previsioni di 3bmeteo.com. Secondo gli esperti del portale, una intensa perturbazione colpirà il Paese, provocando piogge, temporali, violenti rovesci e persino neve a quote molto basse. La perturbazione durerà per tutta la giornata di domani, venerdì 9 dicembre, in particolar modo nel Centro Italia. Domenica, inoltre, nuovo impulso freddo con ulteriori precipitazioni nevose. Il veloce peggioramento del tempo è atteso dalla serata di oggi, giovedì 8 dicembre. Di seguito le previsioni.

Oggi 8 dicembre Dopo una mattinata di maltempo diffuso con piogge in particolare al Centro e nevicate in alcune aree del Nord Italia, ulteriore peggioramento nel pomeriggio. "L'instabilità - spiega 3bmeteo.com - si concentrerà maggiormente su Toscana, Lazio, Umbria e zone interne delle Marche con temporali a tratti violenti e stazionari. Piovaschi tra Cilento e Calabria tirrenica. Graduale esaurimento dei fenomeni al Nord, ma sarà solo una temporanea pausa. Brusco calo delle temperature al Nord, mentre al Sud e nelle isole resteranno primaverili".

Sabato 10 Il portale spiega che il maltempo insisterà sull'Italia "specie al Centro dove fin dal mattino avremo forti temporali anche stazionari sul Lazio, prestare la massima attenzione. Piogge su Sardegna, bassa Toscana, Umbria e Marche, generalmente più asciutto altrove. Dal pomeriggio però nuove piogge e rovesci torneranno a bagnare anche il Nord-Est, l'Emilia Romagna, il Levante ligure, gran parte del Sud e delle Isole Maggiori, i fenomeni più intensi e a carattere temporalesco li troveremo però sempre al Centro. La neve cadrà in alta montagna, oltre i 1700-1900m in Appennino, mentre sulle Alpi orientali inizierà a sfondare aria più fredda che causerà un netto crollo termico e della quota neve che passerà da 1200m a 500m in poche ore".

Domenica 11 Pieno inverno visto che "irrompe aria gelida da Nord con nevicate fino a bassissima quota specie tra Lombardia orientale, Triveneto ed Emilia. Fiocchi che cadranno fino in collina e non sono esclusi localmente fino al piano. Neve abbondante tra l'Appennino Tosco-Emiliano e quello Ligure di Levante. Spolverate sul Cuneese. Piogge sparse sulle coste venete, centrali adriatiche e al Sud. Più asciutto su Piemonte, Valle d'Aosta, Sardegna e Sicilia meridionale. Dal pomeriggio precipitazioni nevose fino a 300-400m anche al Centro. Temperature in forte calo ovunque anche di 7-9 gradi".