Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ischia, continua la ricerca nel fango dei quattro dispersi. Gli sfollati sono 280

  • a
  • a
  • a

Le speranze di trovare persone in vita sono ormai quasi nulle, ma si continua a scavare a Ischia, colpita dal maltempo nella notte tra venerdì e sabato scorsi, che ha provocato la frana a Casamicciola. I soccorritori cercano nel fango gli altri quattro dispersi. Sono otto, al momento, le vittime della frana, ma di quattro persone non c'è ancora traccia. Per il fine settimana, si attende un nuovo peggioramento del tempo. Nel caso in cui fosse necessario, la popolazione - come spiegato dal prefetto di Napoli, Claudio Palomba - potrebbe essere evacuata a scopo precauzionale e sistemata in strutture ricettive. Sull'isola, dall'alba di sabato scorso, sono al lavoro i soccorritori della protezione civile, carabinieri, polizia, vigili del fuoco e numerosi volontari. Restano, ad ora, 280 gli sfollati che sono stati accolti nei palazzetti dello sport, mentre si stanno attivano le strutture ricettive dell'isola per ospitare le famiglie ecavuate. Sono una trentina le abitazioni non agibili per i danni provocati dal maltempo.