Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ischia, il ministro Piantedosi: "Cerchiamo i dispersi nel fango. In Italia troppi territori a rischio"

  • a
  • a
  • a

"Ci sarà tempo per capire come e perché si è verificata questa terribile tragedia. Ci sono persone travolte dal fango che non rispondono alle chiamate. A me preme sottolineare che tutto il personale dei Vigili del fuoco presente a Ischia è intervenuto immediatamente e l'invio di ulteriori uomini e mezzi è stato tempestivo, nonostante le gravi difficoltà dovute al maltempo che ha reso tutto estremamente più complicato". Dichiarazioni del ministro dell'Interno, Matteo Piantedosi, rilasciate a La Stampa sulla frana che ha causato crolli e vittime a Ischia. "A Napoli, per gestire la macchina dei soccorsi è stato attivato il Centro di coordinamento presieduto dal prefetto. Al Viminale le operazioni dei Vigili del fuoco sono state seguite dal Centro Operativo nazionale, dove ho potuto acquisire personalmente gli aggiornamenti sulle diverse fasi dell'emergenza".

Il ministro spiega che "tragiche calamità naturali come quella di Casamicciola ripropongono inevitabilmente il tema della prevenzione e mitigazione del rischio. E' indispensabile impegnarsi per mettere in sicurezza i nostri territori ed in questa direzione dovremo investire tenendo conto delle tante fragilità e vulnerabilità, La straordinaria professionalità e la impareggiabile generosità dei Vigili del Fuoco consentono di affrontare le situazioni più difficili. Chiaramente la presenza di un adeguato presidio territoriale permette di intervenire prima e meglio. Questo è un discorso generale del tutto evidente. Per quanto riguarda specificatamente Ischia, non si sono registrati ritardi o carenze. La macchina dei soccorsi, come ho già evidenziato, si è messa in moto subito. Tutte le strutture operative si sono coordinate al meglio e in maniera risolutiva. Il Corpo dei Vigili del Fuoco rappresenta una eccellenza italiana di cui andare fieri e su cui il Governo intende fare i necessari investimenti. Le risorse presenti sul territorio per affrontare simili emergenze ci sono ma non sono mai troppe".

"Per quanto di competenza del Ministero dell'Interno - conclude il ministro - Ischia è un'isola dotata di un adeguato contingente di uomini e di mezzi dei Vigili del Fuoco per garantire le operazioni di intervento e in ogni caso, come avviene in tutte le altre parti del territorio nazionale, in occasione di eventi eccezionali come quello della scorsa notte è garantito l'immediato invio di rinforzi dalle zone limitrofe".