Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Covid, riprendono ad aumentare ricoveri e contagi. I dati settimanali dell'Istituto superiore di sanità

Esplora:

  • a
  • a
  • a

La pandemia da Covid non è affatto superata. Ormai virologi e medici lo ripetono tutti i giorni e i dati dell'Istituto superiore di sanità purtroppo lo confermano. Salgono le ospedalizzazioni in Italia. Secondo il monitoraggio settimanale dell'Iss, il tasso di occupazione in terapia intensiva è aumentato al 2,5% (rilevazione giornaliera Ministero della Salute al 17 novembre) contro il 2% della precedente rilavazione (10 novembre). Il tasso di occupazione in aree mediche a livello nazionale sale all’11% (17 novembre) a fronte del 10% (10 novembre). Ma aumentano anche notevolmente i contagi. L'incidenza settimanale a livello nazionale è passata a 353 ogni 100.000 abitanti, contro 307. L'Rt medio sui casi sintomatici è salito allo 0.88. L’indice di trasmissibilità basato sui casi con ricovero ospedaliero è 0,96 contro 0,84. Sempre secondo il ministero, in Italia una regione è classificata a rischio alto; dodici regioni e province autonome a rischio moderato.