Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Incidente sul lavoro a Cremona, morto operaio. Cosa è successo: è rimasto schiacciato dal tornio

  • a
  • a
  • a

Nuovo incidente sul lavoro mortale. Oggi, venerdì 23 settembre, un operaio di 49 anni è morto a Soresina, in provincia di Cremona, mentre lavorava al tornio presso l'azienda di lavorazioni meccaniche di precisione Pedrazzi. Sul posto sono intervenuti immediatamente i soccorritori con un elicottero, un'auto medica, i vigili del fuoco e il personale dell'Ats, ma invano. L'uomo, infatti, è morto prima dell'arrivo dei soccorsi a causa delle gravi ferite riportate. Le forze dell’ordine sono al lavoro per far luce sulle esatte dinamiche dell’incidente. Come spiegato dall'Areu, l'Agenzia regionale emergenza urgenza, il fatto è avvenuto questa mattina alle 4.

 

 

Come riporta il Corriere della Sera, a perdere la vita è stato Alberto Pedrazzi, 49 anni, co-titolare dell’impresa. L'uomo tentava di sbloccare un macchinario che si era inceppato, a macchina spenta. Poi, per motivi ancora poco noti, il macchinario è ripartito improvvisamente, e il braccio dell'operaio è rimasto incastrato negli ingranaggi e schiacciato. Il lavoratore ha riportato gravi ferite anche al collo, sin quasi alla testa. Ferite, appunto, letali.