Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Uccide la ex a fucilate, poi si impicca. Ancora un femminicidio

  • a
  • a
  • a

Un 52enne di Villa Castelli, in provincia di Brindisi, ha ucciso a fucilate una 46enne e poi si è impiccato. E' accaduto questa mattina, 1 settembre, attorno alle 7. Stando a quanto apprende l'Agenzia LaPresse, l'uomo, un muratore del posto, avrebbe aspettato che la donna raggiungesse il posto di lavoro, come faceva ogni mattina. Appena la 46enne è scesa dall'auto per entrare nella sartoria in cui era impiegata, il suo ex avrebbe sparato due colpi di fucile all'altezza del petto. Per la donna non c'è stato nulla da fare. Il 52enne ha poi raggiunto la sua abitazione e si è impiccato. Sul posto i carabinieri, coordinati dalla pm della procura di Brindisi, Paola Palumbo. Secondo quanto accertato al momento dai militari, il fucile era regolarmente detenuto. I due avevano avuto una relazione.