Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Covid, allarme Oms per l'Europa: "Con l'autunno netto aumento di casi. Il virus continua a uccidere"

  • a
  • a
  • a

Non bisogna abbassare la guardia contro il Covid. Lo sostiene l'Organizzazione Mondiale della Sanità e lo fa riferendosi proprio all'Europa. Con l'arrivo di autunno e inverno si prevede un nuovo aumento dei casi. Parole del dottor Hans Henri P. Kluge, direttore regionale dell'Oms per l'Europa. La regione europea dell'Oms comprende 53 paesi. "Nel giro di poche settimane - spiega - si prevede che la regione europea raggiungerà i 250 milioni di casi confermati di Covid 19 dall'inizio della pandemia due anni e mezzo fa. Abbiamo fatto grandi passi avanti nell'affrontare la pandemia. Ma il virus sta ancora circolando ampiamente, uccidendo ancora persone, con molti decessi prevenibili nell'ultima settimana. Inoltre, il virus è ancora in evoluzione per eludere le contromisure. Con l'arrivo dell'autunno e dell'inverno, prevediamo un aumento dei casi, con o senza la recrudescenza dell'influenza stagionale in Europa".