Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Roma, ladri scavano tunnel per rapinare la banca: uno resta bloccato sotto terra, salvato ora è ricoverato

Esplora:

  • a
  • a
  • a

Salvato l’uomo rimasto incastrato ad almeno 5 metri di profondità mentre stava lavorando a un tunnel in via Innocenzo XI, nel quartiere Aurelio a Roma. "Una persona caduta sotto la terra" spiegava il comunicato dei pompieri all'inizio dei soccorsi iniziati poco dopo mezzogiorno. Sul luogo hanno presenziato Vigili del fuoco e Carabinieri Ci ha lavorato la squadra 9A con l'ausilio del personale del nucleo Speleo Alpino Fluviale e del nucleo USAR, Urban Search and Rescue e i GOS, Gruppi Operazioni Speciali. Nella traversa di via Gregorio VII, dopo i primi e vani tentativi, gli agenti dei nuclei speciali hanno poi iniziato a scavare un secondo tunnel dal suolo stradale.

 

 

L’ipotesi più accreditata per ora è che l’uomo, rimasto bloccato da questo pomeriggio, stesse scavando un tunnel insieme ad altri tre operai per mettere a segno una rapina, probabilmente in una banca vicina, ma a causa del crollo di una parte della galleria, il componente della presunta banda di ladri è rimasto incastrato sotto terra.

 

 

Secondo un'altra ricostruzione potrebbe trattarsi di un crollo avvenuto durante alcuni lavori di restauro. Una parte del soffitto del tunnel - scavato nei pressi di una banca - sarebbe crollata. Sul caso indagano i carabinieri della stazione Trastevere.