Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Covid, variante indiana, aumenta la preoccupazione: "Si diffonde velocemente e forse aggira i vaccini"

  • a
  • a
  • a

Il Covid è in rapida evoluzione e ha generato l'ennesima variante omicron super contagiosa, che sta preoccupando gli scienziati mentre si diffonde in India e compare già in numerosi altri Paesi, inclusi gli Stati Uniti. Gli scienziati affermano che la variante, chiamata BA.2.75, potrebbe essere in grado di diffondersi rapidamente e aggirare l'immunità da vaccini e infezioni precedenti. Non è chiaro se possa causare malattie più gravi rispetto alla variante omicron globale dominante BA.5. Ma gli scienziati sono preoccupati per il fatto che sia geograficamente diffusa. È stato rilevato in stati lontani dell'India e in circa 10 altre nazioni.

"È ancora molto presto per noi trarre troppe conclusioni", ha affermato Matthew Binnicker, direttore della virologia clinica presso la Mayo Clinic di Rochester, Minnesota. "Ma sembra che, specialmente in India, le velocità di trasmissione stiano mostrando una sorta di aumento esponenziale". Se supererà BA.5, ha detto, è ancora da determinare. In ogni caso a suo avviso l'attenzione deve essere molto alta per cercare di difendersi dal virus nel miglior modo possibile.

Tuttavia, il fatto che sia già stato rilevato in molte parti del mondo anche con livelli più bassi di sorveglianza virale "è una prima indicazione che si sta diffondendo", ha affermato Shishi Luo, responsabile delle malattie infettive per Helix, un'azienda che fornisce informazioni sul sequenziamento virale ai Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie. Una nuova variante, dunque, che fa squillare un altro allarme e fa temere un ulteriore sviluppo di una pandemia che da più di due anni ha messo alle corde il mondo intero o almeno buona parte di esso.