Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Bologna, cade in piscina con una bambina di due anni: muore la baby sitter

  • a
  • a
  • a

Morta la baby sitter cinquantenne, di origine filippina, che nella tarda mattinata di ieri è finita sott'acqua in una piscina privata di una villa sui colli bolognesi insieme alla bimba di appena due anni che accudiva. Non è ancora accertata la dinamica di quanto successo. La bimba è in prognosi riservata al Sant'Orsola di Bologna. La baby sitter è stata inizialmente ricoverata in rianimazione all'ospedale Maggiore, già in condizioni molto gravi, poi le sue condizioni sono peggiorate ed è deceduta.

 

 

Sono stati altri dipendenti a notare i corpi nella piscina e dare l'allarme. Sul posto sono arrivate prima le ambulanze e poi le volanti della polizia, per i soccorsi. I sanitari del 118 hanno tirato fuori bimba e tata, che sono state rianimate. I loro cuori hanno ripreso a battere, ma le condizioni della baby sitter, anche a causa del malore, sono subito apparse molto gravi.

 

 

La bimba, invece, è stata trasportata alla Rianimazione pediatrica del Sant'Orsola, anche lei in codice di massima gravità e sottoposta a tutti gli esami necessari a capire se abbia riportato dei danni.   Non è chiaro se la baby sitter si sia sentita male dopo aver visto la piccola cadere in acqua e avere cercato di salvarla, o se il malore sia stato precedente e abbia fatto cadere entrambe nella piscina. La bimba è in prognosi riservata al Sant'Orsola di Bologna.