Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Amministrative, il caso di Castelguidone: un candidato sindaco e zero voti presi. Elezione nulla

  • a
  • a
  • a

Un caso più unico che raro, di quelli che fanno sorridere ma anche riflettere. Tra i tanti comuni italiani che nella giornata di ieri, domenica 12 giugno, si sono presentati al voto c'era anche Castelguidone, in Abruzzo, in provincia di Chieti. Nel territorio hanno il diritto di voto 278 residenti, ma solamente lo 0,36%, cioè un cittadino, si è presentato alle urne. In questo modo, l'elezione è risultata nulla per mancato raggiungimento del quorum votanti del 40%.

 

 

Nel dettaglio, però, il candidato sindaco Guglielmo De Santis (lista L'altra Italia-Destra Italiana-Movimento per l'Italia sociale-Mda) non ha preso nemmeno un voto. Sì, perché il cittadino che domenica è andato al seggio non ha espresso preferenze, votando scheda bianca.

 

 

Adesso dunque il Comune sarà commissariato. Come riporta Rieti Today infatti, dopo che il sindaco uscente, Donato Sabatino, ha deciso di ritirarsi (è stato primo cittadino per 10 anni), a prendere in mano le redini dell'Ente sarà un commissario prefettizio che gestirà l'ordinaria amministrazione fino a nuove elezioni.