Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Elicottero disperso tra Emilia Romagna e Toscana, sette persone a bordo: cosa è successo. Ricerche in corso

  • a
  • a
  • a

Sono ore di apprensione tra l'Emilia Romagna e la Toscana. Da oggi pomeriggio - giovedì 9 giugno - alle ore 16, infatti, un elicottero con a bordo sette persone è disperso sulla zona dell'appennino. L'allarme è stato dato dalla prefettura di Modena, e sulla zona della ricerca sono stati fatti convergere i tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico, con squadre a piedi e tecnici di elisoccorso. Per le ricerche si è alzato in volo un elicottero del 118 di Pavullo nel Frignano, con a bordo personale del soccorso alpino, e sta intervenendo in questi minuti anche un elicottero dell’Aeronautica Militare di stanza a Cervia, il quale ha imbarcato a sua volta personale del Soccorso Alpino esperto dell’orografia della zona. Al lavoro anche le squadre e i mezzi aerei dei vigili del fuoco. 

 

 

Il mezzo era partito questa mattina da Lucca ed era diretto a Treviso. L'ultima traccia è stata rilevata a Pievelago, sull'appennino modenese, poi il nulla. Non si sa infatti più niente delle sei persone a bordo e del pilota che era al comando del velivolo. Le ricerche, tra l'altro, sono rese difficili dal maltempo. La zona in cui si sta cercando - tra Pievelago e Pandelagotti, due Comuni nel Modenese, è stata infatti colpita da un forte temporale che adesso sta complicando le operazioni. 

 

 

Domattina, venerdì 10 giugno, sono attesi ulteriori rinforzi di uomini e mezzi per le ricerche dell’elicottero, anche se le ricerche dovrebbero andare avanti anche questa notte. L’elicottero, partito da Lucca diretto a Treviso, era stato preso a noleggio dalla Elettric80 Group, la cui sede è a Viano, in provincia di Reggio Emilia, per il trasporto di alcuni alla Roto Cart, nel Trevigiano. A bordo sei persone e il pilota. I passeggeri sono di nazionalità turca e libanese, mentre il pilota è italiano.