Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sciopero trasporto aereo mercoledì 7 giugno, quali sono i voli a rischio e quelli confermati. Possibili disagi in tutta Italia

  • a
  • a
  • a

Voli a rischio per chi si metterà in viaggio domani, mercoledì 7 giugno, dall'Italia. E' stato infatti proclamato uno sciopero del personale delle compagnie aeree, soprattutto low cost, e dei controllori di volo di una porzione del Paese. Dovrebbe essere solo il primo di una lunga serie che andrà avanti nei mesi estivi, con possibili disagi per tutti coloro che hanno già il biglietto in mano. Per 24 ore - ma con le fasce di garanzia l'orario a rischio è tra le 10 e le 18 - incroceranno le braccia i controllori di volo Enav di Milano, il personale di Alitalia SAI in A.S. e ITA Airways per 4 ore, dalle 13 alle 17, e negli stessi orari il personale navigante di Easyjet. Stop dalle 10 alle 14 per il personale di Volotea e delle compagnie aeree Ryanair, Air Malta e Crewlink.

 

 

In base alle leggi sugli scioperi sono comunque garantiti: tutti i voli, inclusi i voli charter, schedulati in partenza nelle fasce orarie 7-10 e 18-21; tutti i voli charter da/per le isole regolarmente autorizzati o notificati anteriormente alla data di proclamazione dello sciopero e i seguenti voli di collegamento con le isole con unica frequenza giornaliera con esclusione del traffico continentale: EJU 3401 OLBIA (LIEO) TORINO (LIMF) EJU 3402 TORINO (LIMF) OLBIA (LIEO) EJU 4820 OLBIA (LIEO) NAPOLI (LIRN) RYR 8690 TORINO (LIMF) CAGLIARI (LIEE) RYR 8689 CAGLIARI (LIEE) TORINO (LIMF) RYR 4650 BERGAMO (LIME) TRAPANI (LICT) RYR 4651 TRAPANI (LICT) BERGAMO (LIME) VOE1230 VENEZIA (LIPZ) CAGLIARI (LIEE) VOE1231 CAGLIARI (LIEE) VENEZIA (LIPZ) VOE1745 VERONA (LIPX) CATANIA (LICC) Dovrà essere comunque assicurato l'arrivo a destinazione di tutti i voli nazionali in corso al momento dell'inizio dello sciopero.

 

 

Sono altresì assicurati: la partenza di tutti i voli schedulati in orari antecedenti inizio astensione e ritardati per cause indipendenti dalla volontà delle parti; l’arrivo a destinazione negli aeroporti nazionali dei voli internazionali con orario stimato non oltre trenta minuti primi dall'inizio dello sciopero stesso. Capitolo voli intercontinentali: garantiti tutti i collegamenti intercontinentali in arrivo compresi transiti su scali nazionali nonché i seguenti voli intercontinentali in partenza: Medio Oriente MSR 706 MALPENSA (LIMC) CAIRO (HECA) UAE 206 MALPENSA (LIMC) DUBAI (OMDB) ELY 382 MALPENSA (LIMC) TEL AVIV (LLBG) QTR 128 MALPENSA (LIMC) DOHA HAMAD (OTHH) ETH 713 MALPENSA (LIMC) FIUMICINO (LIRF) ADDIS ABEBA (HAAB) RYR 5902 TORINO (LIMF) TEL AVIV (LLBG) EJU 2565 MALPENSA (LIMC) TEL AVIV TEL AVIV (LLBG) ETD 088 MALPENSA (LIMC) ABU DHABI (OMAA) OMA 144 MALPENSA (LIMC) MUSCAT SEEB (OOMS) AHY 036 MALPENSA (LIMC) BAKU (UBBB) Nord America DAL 173 MALPENSA (LIMC) NEW YORK (KJFK) AAL 199 MALPENSA (LIMC) NEW YORK (KJFK) UAL 18 MALPENSA (LIMC) NEW YORK NEWARK (KEWR) UAE 205 MALPENSA (LIMC) NEW YORK (KJFK) ITY 604 MALPENSA (LIMC NEW YORK (KJFK) Sub Area Sud Est Asiatico SIA 377 MALPENSA (LIMC) SINGAPORE (WSSS) Sud America NOS 133 MALPENSA (LIMC) GUARULHOS (SBGR) Africa NOS 3812 MALPENSA (LIMC) FIUMICINO (LIRF) CABO VERDE (GVAC). E’ altresì assicurato, sia mediante i voli ricompresi nelle prestazioni indispensabili che mediante voli cargo, il trasporto di merci deperibili, animali vivi, medicinali, nonché generi qualificati di volta in volta dalle competenti Autorità come generi di prima necessità e come merci necessarie per il rifornimento delle popolazioni e per la continuità delle attività produttive nei servizi pubblici essenziali limitatamente alle relative prestazioni indispensabili. Sono inoltre assicurati i sorvoli del territorio nazionale e gli attraversamenti dello spazio aereo di responsabilità italiana. Oltre ai voli sopraindicati, sono autorizzati tutti gli ulteriori collegamenti che le società saranno in condizione di effettuare in ragione delle previsioni di adesione allo sciopero del personale dipendente.