Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Caserta, cittadino ucraino accoltellato: è in pericolo di vita. Arrestato 59enne per tentato omicidio

  • a
  • a
  • a

Tragedia sfiorata nella notte tra sabato 4 e domenica 5 giugno, a Caserta, dove un uomo è stato arrestato dalla polizia di stato per il reato di tentato omicidio. Il 59enne, infatti, ha aggredito un cittadino ucraino, che è stato trasportato d'urgenza all'ospedale e dove adesso lotta tra la vita e la morte.

 

 

Stando a quanto si apprende, alle forze dell'ordine è arrivata una segnalazione per una violenta lite in un'area periferica della città intorno alla mezzanotte. Gli agenti intervenuti sul posto hanno trovato il cittadino ucraino riverso a terra privo di sensi, con profonde ferite da arma da taglio al braccio e al petto. Sottoposto alle prime cure del personale del 118, a causa della gravità delle lesioni l’uomo è stato trasportato d’urgenza all’ospedale di Caserta, dove è attualmente ricoverato in prognosi riservata e in pericolo di vita.

 

 

I poliziotti della Squadra volante hanno rapidamente ricostruito la vicenda, individuando l’aggressore e i motivi del litigio in pregressi dissapori familiari. I due si sono incontrati casualmente per strada iniziando una violenta lite, sfociata nell’accoltellamento del cittadino ucraino. Nelle vicinanze, in un cestino della spazzatura, è stato trovato il coltello utilizzato per causare le lesioni. Il 59enne è stato arrestato per tentato omicidio e portato nel carcere di Santa Maria Capua Vetere, in attesa del giudizio di convalida.