Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Vaiolo delle scimmie, contagi in aumento ma non c'è emergenza. Intanto l'Ema tratta per il vaccino

  • a
  • a
  • a

Quale è la reale situazione del vaiolo delle scimmie? I contagi sono destinati a salire, ma non c'è alcuna emergenza dal punto di vista sanitario. Almeno in questa fase. Lo sostiene l'Ema che cerca di sgomberare il campo dagli equivoci. A spigare come stanno le cose è Marco Cavaleri, capo della strategia vaccinale della stessa Ema: "Si tratta di un virus notevolmente diverso dal Covid 19, a partire dal fatto che non si trasmette facilmente tra le persone". Cavaleri spiega che "è una epidemia insolita, compresa l'ampia diffusione geografica. Ma è rassicurante che la maggior parte dei pazienti abbia avuto sintomi lievi e si sia ripresa senza bisogno di cure". L'Ema ribadisce che non si tratta di un'emergenza pubblica: "Il rischio per la popolazione generale è basso e non è previsto un massiccio aumento dei casi, anche se è probabile che cresceranno".

Ovviamente, come ormai abbiamo imparato nell'era Covid, è necessario tenere alta l'attenzione, in particolare sull'identificazione, il monitoraggio e la gestione dei nuovi casi. L'Ema sta comunque discutendo i trattamenti e gli eventuali vaccini disponibili con le aziende: "Due medicinali potenzialmente utilizzabili contro il vaiolo delle scimmie sono già autorizzati nell'Ue: Tecovirimat è un antivirale autorizzato per il trattamento del vaiolo, del vaiolo delle scimmie e del vaiolo bovino. Imvanex è un vaccino attualmente autorizzato solo nell'Ue per proteggere gli adulti dal vaiolo, ma i dati sugli animali mostrano efficacia nella prevenzione del vaiolo delle scimmie".

Cavaleri spiega ancora che sono in corso trattative proprio con Imvanex per estendere l'uso del vaccino. "Siamo in trattative con l'azienda - ha fatto sapere - per preparare un'applicazione per estendere la sua indicazione alla prevenzione del vaiolo delle scimmie sulla base di prove già disponibili". Insomma a quanto pare anche in questo caso l'intenzione è quella di puntare su un vaiolo. Le prossime settimane saranno utili per comprendere meglio il fenomeno e le eventuali strategie che devono essere seguite.