Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Svizzera, crollo su ghiacciaio Grand Combin: 2 morti e 9 feriti gravi. Si cercano altre vittime

  • a
  • a
  • a

Una tragedia. Sono due le vittime del crollo dei seracchi del ghiacciaio Grand Combin: è un bilancio provvisorio mentre si cercano altre vittime. Le vittime, come riportano i media svizzeri, sono due donne, una francese di 40 anni e una spagnola di 65 anni. Nove alpinisti, recuperati dai soccorsi, sono stati trasportati in gravi condizioni all’ospedale di Sione e al Chuv di Losanna.

La caduta dei seracchi, come riportano media svizzeri, è avvenuta a quota 3400 metri, nel settore del «Plateau du Déjeuner» durante la salita del Grand-Combin da parte della «Voie du Gardien». La Procura della Repubblica di Sion ha aperto un fascicolo. Il portavoce della polizia cantonale precisa che sono stati ingaggiati sette elicotteri, delle compagnie Air-Glaciers, Air Zermatt e Rega, oltre ai mezzi impiegati dagli OCV e dalla polizia cantonale. Hanno evacuato altri alpinisti che si trovavano nella zona. Sul posto sono giunti in totale una quarantina di soccorritori.