Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Vicenza, malore in volo: pilota fa atterrare l'aereo e muore

  • a
  • a
  • a

Pilota si sente male durante il volo, riesce a far atterrare l'aereo mettendo in salvo il passeggero che era con lui e poi muore. Sembra un film ma purtroppo è quanto accaduto questa mattina, lunedì 23 maggio, intorno alle 10,30 all'aeroporto Romeo Sartori di Asiago, in provincia di Vicenza. L'uomo che ha tragicamente perso la vita, residente in Trentino, stava volando su un biplano storico degli anni Trenta, Tiger Moth. Mentre era in aria ha avvertito un malore e ha effettuato un atterraggio d’emergenza.

 

 

È atterrato sull’erba e non sulla pista ma il passeggero è salvo, non ha riportato ferite. Il centro di controllo aveva provato a mettersi in contatto con il pilota, senza successo. Non appena il pilota ha fatto toccare terra al velivolo è morto. Il personale dell’aeroporto e i vigili del fuoco sono accorsi subito e hanno praticato le prime manovre di soccorso, cercando di rianimare l’uomo anche usando un defibrillatore. Una volta arrivati assieme ai carabinieri i sanitari del 118 non hanno potuto far altro che constatarne la morte. Il biplano serviva per le riprese di un film e il passeggero era un addetto alle riprese, illeso ma sotto shock. Oggi avrebbero dovuto raggiungere uno dei set con il velivolo ma il pilota si è sentito male prima di poterci arrivare.

 

 

Secondo il programma, riportato da Leggo.it, l'aereo avrebbe dovuto compiere delle evoluzioni nella zona di Marcesina, nel comune di Enego, ed essere ripreso da altre troupe che si trovavano a terra, ma l'operazione era stata rinviata di alcune ore a causa delle nuvole basse che avevano ridotto la visibilità.