Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Firenze, professore gli mette le note e studente di 15 anni gli punta contro una pistola giocattolo

  • a
  • a
  • a

Ha minacciato il professore di matematica, reo di avergli messo troppe note, puntandogli alla tempia, davanti a tutta la classe, una pistola, poi rivelatasi un modello giocattolo privato del tappo rosso. L’episodio, riportato oggi dal Corriere Fiorentino, è accaduto il 29 marzo scorso in un istituto tecnico della provincia di Firenze. Protagonista uno studente di 15 anni.

 

 

Alcuni compagni del 15enne hanno ripreso la scena con i loro telefonini e il video è finito in rete. La scuola ha segnalato l’episodio all’autorità giudiziaria e la procura per i minori ha denunciato il ragazzino per minacce aggravate dall’aver agito per motivi di bullismo e ai danni di un incaricato di pubblico servizio, oltre che per interruzione di pubblico servizio, la lezione a scuola. Ieri gli investigatori della polizia di Stato hanno perquisito l’abitazione dello studente dove non hanno trovato armi ma hanno sequestrato il cellulare del ragazzo.

 

 

(in aggiornamento)