Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

La procura della Corte dei conti chiede 1,8 milioni a ex amministratori

alessandra Borghi
  • a
  • a
  • a

Un milione e 790mila euro. È la somma che secondo la procura regionale della Corte dei conti dovrebbero pagare a favore della Regione e del Comune di Baschi sette ex amministratori. La vicenda è quella dell'immobile vicino al lago di Corbara, a Salviano, che il Comune di Baschi aveva preso in comodato d'uso da privati (poi in usufrutto). Con fondi pubblici è stato ristrutturato perché diventasse la sede di un Centro di documentazione del Parco Fiume Tevere, un luogo rilevante dal punto di vista turistico. Nel 2009 i lavori sono stati completati, ma l'immobile non è mai stato utilizzato per il fine previsto. Di qui la citazione a giudizio, risalente al 2016. Servizio integrale sul Corriere dell'Umbria del 14 dicembre a cura di Alessandra Borghi